Derby campano di basket su Sportitalia

Domenica per il penultimo turno dell’anno, il Cuore Basket Napoli affronterà in trasferta al Palamangano la Givova Scafati autentica corazzata del girone in piena lotta non solo per i play off ma anche per la promozione in serie A1.

Sarà la prima per la squadra napoletana in tv, il  derby infatti, sarà trasmesso su Sportitalia canale 60 del digitale terrestre alle ore 12.

Incontro molto proibitivo per la squadra azzurra reduce dalla sconfitta pesante con il Rieti  non nel risultato quanto per il risvolto psicologico visto che è giunta negli ultimi secondi di giuoco a seguito di una bomba da tre punti del giocatore Savoldelli .

Trasferta quasi impossibile per la squadra partenopea da una settimana con un nuovo coach in panchina al posto di Francesco Ponticiello esonerato all’indomani della vittoria casalinga sul Cagliari è subentrato il suo vice Aldo Russo.

Ultimo posto in classifica con quattro punti in classifica frutto di due vittorie contro Virtus Roma e Cagliari, più altre occasioni buttate al vento compresa  l’ultima partita casalinga contro il Rieti.

Salvezza come obiettivo da centrare che equivarrebbe ad una sorta di promozione considerando l’esordio assoluto in categoria per la squadra del presidente Ruggiero.

Giocare alla pari contro Scafati rappresenterebbe sicuramente una risposta positiva della squadra partenopea alla sconfitta ma sarà obbligatorio vincere il 23 dicembre in casa contro il Moncada Agrigento.

Scafati è ormai da anni una compagine che gioca in A2 con trascorsi in A1 ed attualmente quinta con 12 punti, dunque in piena zona play off  e rappresenta una delle realtà consolidate della categoria.

Allenata per la seconda  stagione consecutiva dal tecnico siciliano Giovanni Perdichizzi è reduce due settimane fa dall’unico ko casalingo  contro il Biella .

Scafati nel 2016 ha vinto la coppa Italia di serie A2 .

Carter e Basabe i due americani in forza al Cuore Basket sono chiamati ad un grande impegno contro la corazzata gialloblù ed in settimana  insieme al resto della squadra sono stati premiati dal Coni regionale per la brillante promozione in A2 ottenuta al termine della stagione scorsa la prima della neonata società voluta fortemente dal presidente del club l’agropolese Ciro Ruggiero che ha voluto fortemente trasferire il basket a Napoli dopo le precedenti esperienze deludenti ad opera di dirigenti improvvisatisi appassionati di basket fallendo miseramente.

L’incontro in programma domenica dovrà necessariamente fornire risposte in chiave di gioco e di reazione indipendentemente dal risultato  che uscirà dal Palamangano.

Cuore Basket Napoli chiude  in solitario la classifica con quattro punti, per fortuna sono solo due i punti dalla penultima ovvero la Virtus Roma.

Nulla è perso ma ora occorre fare punti che rappresentano l’unico punto di riferimento per andare avanti in classifica prima che il divario aumenti .

La consapevolezza in casa azzurra soprattutto tra le fila dei giocatori è ben evidente e l’importanza della posta in palio partita dopo partita è fin troppo scontata.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com