La Pallacanestro Trapani punta al poker

Nella tredicesima giornata del campionato di Serie A2 Ovest la Lighthouse Trapani ospita al PalaConad la Metextra Reggio Calabria.

Trapani viene dalla bella vittoria a Roma contro la Leonis, Reggio Calabria invece domenica ha perso in casa contro Treviglio.
Eppure nel PalaPentimele la Viola ha trovato un fattore importante. Il bilancio è di quattro vittorie su sei, di cui le due sconfitte rimediate nelle ultime due domeniche. Ciò è stato accompagnato però da uno 0-6 in trasferta. Perché pur mettendo le avversarie in difficoltà, la Viola non è mai però riuscita a portare a casa i due punti. Per cui con cinque vittorie e sette sconfitte si trova al dodicesimo posto in classifica.

Se pur posizionata tra le ultime della classe Reggio Calabria è un avversario temibile per i granata. Risulta una squadra esperta, a partire dal suo allenatore: Marco Calvani. Ha rivestito il ruolo di capo allenatore di diverse squadre della massima serie ed è stato anche allenatore a Trapani nella stagione 2008-2009.
Calvani non è l’unico ex di turno. Infatti nel roster della Viola c’è Patrick Baldassarre, che vestito la maglia granata dal 2013 al 2015.
Caroti è il play, Baldassarre nel ruolo di ala come Fabi, a completare il quintetto base i due USA: la guardia Roberts e l’ala Pacher, quest’ultimo è stato designato dalla Lega Nazionale Pallacanestro miglior giocatore del mese di novembre.

Reggio Calabria si presenta una squadra organizzata, che può dare filo da torcere alla Lighthouse, che è alla ricerca del quarto successo consecutivo. Ottenere due punti adesso costituirebbe un passo importante verso le Final Eight.
La Viola da parte sua cerca invece il primo successo esterno, per concludere il 2017 almeno con una vittoria in trasferta.

Ecco un estratto delle dichiarazioni rilasciate nella conferenza stampa prepartita, dell’allenatore granata Ugo Ducarello:  “Siamo reduci da 3 vittorie consecutive e dobbiamo essere consapevoli del fatto che quella di domani sarà una partita molto importante per la classifica e per le eventuali final eight di Coppa. Reggio Calabria è una squadra molto forte che ha raccolto meno di quello che avrebbe meritato e che rispecchia fedelmente lo spirito di coach Calvani.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com