La Pallacanestro Trapani chiude il girone d’andata affrontando Cagliari

La Lighthouse Trapani ha chiuso il 2017 vincendo, settimana scorsa, nel Lazio contro la Benacquista Latina. È stato un mese molto positivo, quello di dicembre, per gli uomini di coach Ducarello, che nelle quattro sfide disputatesi nell’ultimo mese dell’anno, hanno registrato altrettante quattro vittorie.

Dato tale percorso netto, la Lega Nazionale Pallacanestro ha riconosciuto il coach granata Ugo Ducarello, come migliore allenatore di dicembre del girone ovest. La striscia di risultati positivi, ha portato il suo Trapani a 20 punti, che valgono il secondo posto in classifica, in tandem con Biella. La partita che la Lighthouse giocherà domani, risulta quindi importante in prospettiva Final eight di Coppa Italia.

Con le sfide di domani si chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A2 Old Wild West.
La squadra siciliana ospiterà al Palaconad la Pasta Cellino Cagliari, di coach Riccardo Paolini. Squadra che sta facendo un buon campionato, formazione giovane e di talento, che fa una pallacanestro di grande energia. I due principali terminali offesivi della squadra sono Keene e Rullo. Nel reparto dei lunghi Stephens, l’ala-piccola Allegretti e l’ala-pivot Matrone. Gli esterni sono Bucarelli, Rovatti e Turel.
Con la formazione granata la squadra di coach Paolini vorrà riscattarsi delle due sconfitte consecutive dalle quali arriva.

Agli uomini di Ducarello serve la giusta concentrazione per affrontare una partita non semplice, la cui posta in palio ha il nome di Final Eight di Coppa Italia.

Oggi nella conferenza stampa prepartita sono intervenuti la guardia Kenneth Viglianisi e coach Ducarello, di seguito un estratto delle loro dichiarazioni.

Kenneth Viglianisi: “Il bilancio personale non può che coincidere con quello della squadra. Siamo tutti molto contenti di quanto fatto fino ad oggi, ci resta un piccolo rammarico per la sconfitta subita in casa contro Roma ma il bilancio non può che essere positivo. Cagliari è una squadra che abbiamo affrontato in precampionato e mi ha fatto una buona impressione.”

Ugo Ducarello:“E’ stata una settimana particolare perché alcuni giocatori si sono dovuti fermare per l’influenza e soprattutto poiché il campo era molto scivoloso a causa della condensa. Sarà una partita importante perché ci giochiamo un obbiettivo fondamentale come la Coppa Italia. Il nostro obbiettivo, anche se non l’ho mai confessato, è sempre stato quello di raggiungere le Final Eight di Coppa Italia e adesso siamo ad un passo dal raggiungerlo ma i ragazzi devono restare sereni e giocare senza pressione: da trapanese mi augurodi cuore di raggiungere questo prestigioso traguardo. Il premio di miglior allenatore del mese mi lusinga ma va ripartito tra il club, la squadra ed i miei collaboratori che lavorano tantissimo.

 

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com