Coutinho si presenta al Barcellona: “Essere qui è un sogno”

Dopo l’assalto estivo andato a male, il Barcellona è riuscita finalmente a strappare Coutinho al Liverpool pagando una cifra monstre, ben 160 milioni. La squadra catalana colma così definitivamente il “vuoto” lasciato lì davanti da Neymar.

Dopo la partenza di Neymar infatti, direzione Parigi, il Barcellona aveva provato in tutti modi a convincere la squadra inglese a cedergli Coutinho mettendo sul piatto anche più di 100 milioni. I vari assalti però andarono tutti a male, dato che il Liverpool non intendeva in alcun modo cedere una delle sue stelle, e così i blaugrana dovettero bussare alla porta del Borussia Dortmund accaparrandosi il giovane Dembelè.

I ‘reds’ alla fine però hanno dovuto cedere a questo nuovo assalto invernale, anche per assecondare la volontà del giocatore brasiliano, determinato a tutti i costi a trasferirsi in Spagna per giocare al fianco di Messi e Suarez, ma hanno ceduto alle loro condizioni. Gli spagnoli hanno dovuto infatti sborsare ben 160 milioni per strapparglielo. L’ennesima cifra monstre che ormai non fa più scalpore in un mercato sempre più pazzo.

Coutinho è stato presentato oggi dalla società catalana. Queste le sue prime parole: “Sono molto felice di essere qui, questo era il mio sogno. Spero di rispondere sul campo a tutte le aspettative”. Contentezza anche da parte del presidente Bartomeu: “Volevamo Coutinho dalla scorsa estate. Philippe è stato felice di venire qui, era uno dei suoi obiettivi, e la sua pazienza è stata determinante. E’ una delle stelle del calcio mondiale e rimarrà qui per molti anni”.

I tifosi blaugrana dovranno però attendere un po’ per vederlo giocare al Camp Nou a causa di un infortunio muscolare che rischia di tenerlo fuori per minimo tre settimane. Appuntamento rimandato quindi al 27 gennaio, quando ci sarà l’esordio contro l’Alaves.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com