Calciatori Rivalutati : I grandi rimpianti del mercato di A

Guardando alle cifre attorno a cui sta ruotando il calciomercato, è impossibile non chiedersi come alcuni giocatori, che hanno avuto una carriera ricca di successi e soddisfazioni, siano stati svenduti dalle squadre italiane in cui militavano per pochi milioni di euro. Tornando indietro di qualche anno infatti, molti sono i casi in cui delle vere e proprie leggende del calcio sono passate per la Serie A e sono state svendute.

Ecco alcuni Nomi:

  • Philippe Coutinho

Acquistato dall’Inter nell’estate 2010 all’età di sedici anni, versando 3,5 milioni di euro al Vasco da Gama, dopo alterne fortune in maglia nerazzurra, passa nella finestra invernale del mercato del 2012 in prestito all’Espanyol. Terminato il prestito con i catalani, torna all’Inter che, nel gennaio del 2013, lo vende al Liverpool per 10 milioni di euro più 3 di bonus. Adesso l’ex numero 10 dei Reds è passato al Barcellona per la cifra record di 160 milioni di euro.

  • Patrick Vieira

Il francese viene ingaggiato dal Milan nel 1995 pagando 7 miliardi di lire al Cannes. Passato l’anno tra le riserve, la stagione successiva viene acquistato dall’Arsenal per 4,5 milioni di sterline su espressa richiesta di Arsene Wenger. Con i Gunners indossa la fascia da capitano e vince 3 Premier League, 5 Coppe di Inghilterra e 4 Community Shield, prima di tornare in Italia con la maglia della Juventus e poi con quella dell’Inter.

  • Dennis Bergkamp

Acquistato nel 1993 dall’Inter per 18 miliardi di lire dopo due opache stagioni in nerazzurro, viene venduto per 19 miliardi all’Arsenal dove rimane 11 stagioni diventando una colonna portante della squadra e vincendo 3 Premier League, 4 Coppe d’Inghilterra e 4 Community Shield.

  • Thierry Henry

Il giovane Thierry lascia nel gennaio del 1999 il Monaco per trasferirsi alla Juventus, che lo paga 11,5 milioni di euro, la cifra più alta pagata fino a quel momento per un calciatore francese. Dopo 16 presenze e 3 reti, viene ceduto all’inizio di quella che avrebbe dovuto essere la sua seconda stagione in bianconero, con l’Arsenal che lo acquista per 10 milioni di sterline. Con i Gunners diventa uno dei giocatori più forti della storia del calcio, segnando 228 gol e vincendo due Premier League, 3 FA Cup e 2 Community Shield.

  • Roberto Carlos
 Nell’estate del 1995, Roberto arriva all’Inter dal Palmeiras per 10 miliardi di lire. Dopo aver totalizzato nella sua prima stagione 34 presenze e 7 gol, viene venduto al Real Madrid per 7 miliardi di lire. Il brasiliano ha disputato con i Blancos 11 stagioni, diventando un punto fermo della difesa madridista, e vincendo 4 volte la Liga, 3 volte la Supercoppa di Spagna, 3 volte la Champions League, due volte la Coppa Intercontinentale e una volta la Supercoppa UEFA.
  • Pierre-Emerick Aubameyang

Pierre-Emerick Aubameyang inizia a giocare nella Primavera del Milan nel gennaio del 2007, diventando, l’estate dello stesso anno, capocannoniere della prima Champions Youth Cup svoltasi in Malesia. L’anno successivo viene dato in prestito al Digione, passando con la stessa formula l’anno successivo al Lilla. A fine stagione torna al Milan, che nella sessione estiva del 2010 lo cede al Monaco in prestito con diritto di riscatto. Il 31 gennaio 2011 viene ufficializzato il suo passaggio al Saint-Étienne, fino al termine della stagione 2010-2011, ancora in prestito con diritto di riscatto. Il 4 luglio 2013 il Borussia Dortmund ufficializza il suo acquisto per la cifra di 13 milioni di euro più 2 di bonus e con i gialloneri si afferma a livello mondiale, vincendo 2 Supercoppe di Germania e una Coppa di Germania.

  • Jens Lehmann

Dopo aver passato un decennio allo Schalke 04 ed essersi imposto come uno dei portieri più forti della storia tedesca, Lehmann passa al Milan nel 1998, dove però colleziona appena 5 presenze prima di essere venduto al Borussia Dortmund nel gennaio del 1999. Dopo i gialloneri passa all’Arsenal e poi allo Stoccarda, prima di ritornare tra le file dei Gunners dove finirà la carriera di calciatore, confermando in questi anni tutta la sua forza e esplosività tra i pali.

  • Edwin van der Sar

Acquistato nell’estate del 1999 dalla Juventus per 17 miliardi di lire, Edwin van der Sar viene prelevato dall’Ajax divenendo il primo portiere staniero della storia del club torinese. Dopo un avvio che aveva fatto ben sperare, le sue prestazioni tracollano inesorabilmente, e nel 2001 viene venduto al Fulham dove passa 4 stagioni. La sua consacrazione però avviene nel 2005 quando viene acquistato dal Manchester United. Rimane 6 anni tra le file dei Red Devils diventando uno dei portieri più forti della storia del calcio vincendo 4 Premier League, 3 Coppe di Lega Inglesi e 3 Community Shield, oltre a una Champions League e un Mondiale per Club.

 

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com