La Pallacanestro Trapani va a Rieti, per il ventunesimo turno del campionato di Serie A2, senza Spizzichini: rescisso il contratto

Dopo soli tre giorni, la Pallacanestro Trapani è di nuovo chiamata a scendere in campo.

Dopo le cinque sconfitte consecutive, nell’infrasettimanale del mercoledì, al PalaConad, la Lighthouse ha vinto contro il Cuore Napoli Basket.
Questa domenica gli uomini di coach Ducarello, al PalaSojourner, affronteranno la NPC Rieti. Quest’ultima viene dalla sconfitta con Treviglio.

Quando Trapani e Rieti si sfidarono, nel girone d’andata, Rieti scese in Sicilia proprio nella settima in cui coach Nunzi fu esonerato e la squadra fu affidata ad Alessandro Rossi, prima assistent coach, poi confermato nel ruolo di capo allenatore. (I granata nel girono d’andata vinsero)
Capiamo quindi che Rieti arriva a questa sfida con una consapevolezza certamente diversa, con una maggiore sicurezza di sé stessa, rispetto quella che poteva avere all’andata.
Con coach Rossi, Rieti sembra aver trovato la sua strada. Una strada che porta a una salvezza tranquilla. Frattanto la NPC con 18 punti, solo due in meno rispetto ai granata, oggi lotta per centrare l’accesso ai playoff, da cui dista solamente due punti.

In novembre a Rieti è arrivato lo statunitense Jamal Olasewere, ala-pivot. L’altro USA è la guardia Zaid Hearst. Completano il quintetto il centro Angelo Gigli, Juan Marcos Casini nel ruolo di guardia e l’ex di turno, Claudio Tommasini, nel ruolo di regista.

Se pur Trapani venga dalla vittoria contro Napoli, la formazione granata sta vivendo un momento delicato. La squadra ha avvertito, come è anche fisiologico che sia, al giro di boa del campionato e dopo cinque vittorie consecutive, un calo fisico. A questo si sono aggiunti alcuni acciacchi fisici. Altro elemento da menzionare l’impatto emotivo che hanno portato le cinque sconfitte consecutive, che ti portano a scendere in campo con una determinata consapevolezza.
Si auspica che la vittoria contro Napoli, che non era affatto scontata, possa aver scrollato di dosso inquietudini e rinvigorito la squadra granata, e preso consapevolezza delle sue capacità, quelle ha mostrato.

Inoltre ieri la società granata ha diramato un comunicato nel quale comunica la risoluzione consensuale del contratto con l’ala Stefano Spizzichini, che sarebbe scaduto il 30 giugno 2018.

Il general manager Nicolò Basciano è intervenuto in conferenza stampa a tal proposito. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni:
“La scelta della risoluzione consensuale del contratto di Stefano Spizzichini è stata presa dalla società, con la consapevolezza che lo staff tecnico si troverà una rotazione in meno, ma con la certezza che la squadra darà il 110% per sopperire all’assenza. La separazione non è stata traumatica, non c’era alcun problema nello spogliatoio col ragazzo ma, nel momento in cui si è prospettata la possibilità di poterlo liberare, consapevoli che da alcune settimane il ragazzo non era felicissimo di stare a Trapani, non abbiamo tergiversato. La società è attenta sul mercato ma voglio dare più fiducia alla squadra e, in questi giorni, sono contento di aver visto la squadra allenarsi bene e con entusiasmo.”

In conferenza ha parlato anche coach Ducarello, queste le sue parole: “Simic, ad oggi, non è pronto a giocare da ala-forte e quindi la cosa più logica, per sopperire all’assenza di Spizzichini, sarà quella di dare a Mollura o Ganeto più minuti in quel ruolo. La squadra ha capito la scelta di Spizzichini poiché era consapevole del malessere del ragazzo. Tutti hanno reagito, non ci sono stati problemi e, sia ieri che oggi, abbiamo svolto due ottimi allenamenti. Sono curioso di vedere come approcceremo la partita di Rieti ma sono sereno perché la squadra ha lavorato bene. Rieti è una squadra che in casa trova grande energia, da quando hanno inserito Olasewere hanno riorganizzato il proprio gioco ed hanno cominciato ad avere più continuità. E’ una squadra molto fisica e l’approccio al match sarà fondamentale”.

Trapani adesso pensa alla sua prossima avversaria: Rieti, sperando di ritrovare la continuità. La squadra siciliana e quella laziale
scenderanno in campo per il ventunesimo turno di seri A2.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com