Pallacanestro Trapani verso il derby con la Fortitudo Agrigento

Domani palla a due tra la Fortitudo Agrigento e la Lighthouse Trapani. Il derby siciliano va in scena alle 18 al PalaMoncada di Porto Empedocle.

Per la squadra granata è la prima trasferta con coach Daniele Parente nel ruolo di capo allenatore.

Parente ha esordito in questo nuovo ruolo sette giorni fa, nella sfida casalinga contro la Bertram Tortona.
Una partita delicata, quella di sabato scorso, che la squadra granata è stata capace di affrontare, mostrando solidità mentale e tecnica. In campo, si è vista una squadra concentrata e vogliosa di dimostrare il proprio valore, a sé stessi, alla società, ai tifosi.

Ad attendere la Lighthouse adesso il derby contro la Fortitudo Agrigento.

Per la squadra granata una partita importante e quaranta minuti difficili.
Una sfida rilevante, sia perché è un derby, e il derby non è una partita come le altre. Sia perché sul parquet si affrontano due squadre che perseguono lo stesso obiettivo: i play off. Per cui le due formazioni adesso aspirano alla conquista di un piazzamento utile. Trapani con 26 punti è settima, a un passo Agrigento, con due punti in meno.
Un match difficile, perché Agrigento è un’ottima squadra, ben allenata da coach Franco Ciani. Quest’ultimo si affida ai due usa, Williams e Cannon. L’ala piccola è Marco Evangelisti.
Poi c’è Simone Pepe, migliore tra i suoi all’andata, mise a segno ben ventitré punti.

Agrigento vorrà vendicare la vittoria di Trapani all’andata, quando la squadra granata è riuscita a rompere la tradizione, che vedeva la Fortitudo uscire sempre vittoriosa dal PalaConad.

Una partita non può dimostrare un cambiamento radicale, ma può avvalorare che la squadra c’è, ed è pronta a dare battaglia.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com