Al via il calciomercato: tutti i possibili colpi delle big italiane

Inizia oggi, 3 gennaio, il calciomercato invernale. Le big italiane sono alla ricerca di possibili affari per colmare al meglio le proprie lacune.

INTER – Tra le più attive c’è l’Inter di Suning. Spalletti ieri ha dichiarato di aver paura di vedere qualche suo uomo partire e ha pregato quindi il suo presidente di non vendere nessun suo pupillo. Per ora l’unico con le valigie in mano sembra essere il portoghese Joao Mario che in un anno e mezzo non ha mai saputo ripagare i 45 milioni investiti dalla società nerazzurra. L’Inter vorrebbe così liberarsene in modo da poter piombare su uno tra Pastore e Mkhitaryan, sogni dell’allenatore toscano che ha bisogno di un incontrista alle spalle di Mauro Icardi. Le piste sono entrambe molto complicate sia perché da un lato c’è il PSG che non intende mandare in prestito l’ex giocatore del Palermo, ma al massimo venderlo, sia perché dall’altro lato lo United non avrebbe molto in simpatia i nerazzurri dopo che essi hanno rifiutato in estate l’offerta per Perisic, ma Sabatini proverà fino all’ultimo a prendere uno dei due rispettando il fair play finanziario. Oltre a loro l’Inter è interessata a Deulofeu del Barcellona, che con l’arrivo di Coutinho e il ritorno di Dembele rischia di non giocare più. Da non escludere quindi un suo arrivo se dovessero andare male tutte e due le trattative per Pastore e Mkhitaryan. La società nerazzurra però non si fermerebbe a loro. Sul taccuino dei dirigenti infatti c’è anche un altro nome, quello dell’ex Chelsea Ramires che ora gioca in Cina. Nelle ultime ore infatti sembrerebbe che il calciatore stia spingendo per poter tornare in Europa e precisamente alla corte di Spalletti, che avrebbe così un’altra pedina per il suo centrocampo.

NAPOLI – Oltre a l’Inter si sta muovendo molto anche il Napoli. De Laurentis infatti vuole rinforzare la panchina, che anche ieri sera ha dimostrato di non essere all’altezza dei titolari, in modo da poter lottare fino in fondo per lo scudetto. I nomi sono diversi ma tanti non sono francamente percorribili ora a gennaio. Il presidente dei partenopei avrebbe infatti puntato sopratutto a Simone Verdi del Bologna ma un suo arrivo appare molto improbabile ora. Il discorso va rimandato a giugno. Un’ altra pedina che servirebbe a Sarri è un terzino sinistro visto che dopo l’infortunio di Ghoulam gli azzurri hanno perso molto lungo quella fascia. I nomi che circolano sono quelli di Vrsalyko e Darmian. Arrivare al primo è quasi impossibile dato che Simeone non intende cederlo. Più probabile invece l’arrivo del secondo, anche se sulle sue tracce ci sono anche Roma e Juventus.

JUVENTUS – Allegri ieri in conferenza ha detto di non aver chiesto rinforzi e che nuovi acquisti ora non farebbero altro che mettergli più confusione in testa. Ecco che allora dal mercato della Juventus non dobbiamo aspettarci grandi botti. I bianconeri sarebbero infatti per il momento interessati solo a Emre Can, centrocampista tedesco in scadenza col Liverpool, e sono disposti a offrire per lui 5-6 milioni dato che non potrebbero neanche utilizzarlo in Champions. Gli inglesi vorrebbero racimolare però qualche soldo in più dalla sua cessione e quindi la Juve sarebbe intenzionata a convincere il tedesco a firmare un pre-contratto e trasferirsi quest’estate a parametro zero. Da monitorare poi la questione terzini. Per il momento infatti l’unico certo di rimanere è De Sciglio. Nelle ultime ore il Chelsea di Conte si è rifatto sotto per Alex Sandro ma servirà una grossa cifra per strapparlo alla Vecchia Signora ora. Più probabile un addio in estate quando ci sarà una vera e propria rivoluzione in quelle zone del campo.

 

 

MILAN – Dopo i botti estivi, il mercato invernale dei rossoneri rischia di essere piuttosto scialbo. Fassone e Mirabelli infatti non sembrano intenzionati a fare di nuovo follie e l’unico nome importante che circola dalle parti di Milanello è quello di Arda Turan. Per noi di weekendsport francamente è assai improbabile però l’arrivo dello spagnolo. Saranno invece diverse le cessioni. Paletta, José Mauri, Gomez e altri infatti hanno già la valigia in mano.

ROMA – La Roma si sta muovendo per trovare un terzino che possa giocare sia a destra che a sinistra, permettendo così anche a Florenzi di salire. Diversi i nomi sul taccuino di Monchi, da Vrsalyko a Juafran passando per Darmian. Il primo, come avevamo detto per il Napoli, non si muoverà al 90% dall’Atletico. Juafran e Darmian invece sono dei nomi più percorribili anche se per l’italiano bisognerà vincere la concorrenza dei partenopei e della Juve e convincere Mou. Oltre a loro, i giallorossi sono interessati anche a due del Barcellona, vale a dire Vidal e Deulofeu che potrebbero partire in prestito. Due uomini che farebbero al caso di  Di Francesco.

LAZIO – Lotito non sembrerebbe intenzionato a fare grandi colpi dato che la squadra gira già bene così. L’arrivo certo sarà quello di Caceres che ha dimostrato di saper giocare ancora a buoni livelli a Verona. La preoccupazione più grande però è intorno alla questione De Vrij. Tare dovrà infatti convincere presto l’olandese a firmare un nuovo contratto o altrimenti lo vedrà partire a zero quest’estate. Direzione Inter o Barcellona.

 

 

 

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com